La Notte

24,00

Kaplan Propaganda

60×90 cm

Carta patinata lucida

Esaurito

Esaurito

Dice Michelangelo Antonioni: “La Notte è la storia di una festa che inizia in una casa borghese quasi per caso e alla quale partecipano tante persone tra le quali due coniugi che sono un po’ il perno della storia stessa. Durante questa festa le cose degenerano, viceversa, con il sorgere dell’alba tutto si placa ma a questa coppia invece qualcosa è successa: si sono visti l’un l’altro con occhio diverso e hanno visto sé stessi con un occhio diverso e hanno scoperto che in fondo ci vuole molto poco per crollare, per cedere”. Nel manifesto, la celebre scena della pioggia in cui Mastroianni parla con Monica Vitti, simbolo dell’alienazione, della notte dell’anima: sarà lei a mettere in crisi il rapporto dei due coniugi.